Maggiori risultati con meno consumi, costi e problemi.

Le aziende di tutte le dimensioni stanno ottimizzando i propri locali dei server e i datacenter consolidando i server per liberare spazio e ridurre i consumi e i costi di gestione. Il primo passaggio riguarda in genere il consolidamento delle applicazioni in un numero inferiore di server. Ma l'opportunità chiave di questo processo è la virtualizzazione dei server. La virtualizzazione dei server consente a diverse macchine virtuali, che eseguono applicazioni e sistemi operativi differenti, di coesistere in un singolo server fisico. Ciò comporta un risparmio significativo in termini di spazio, tempo e consumi.

Senza il costo e la complessità delle soluzioni IT di maggiori dimensioni, NETGEAR ha permesso a migliaia di PMI di passare alla virtualizzazione in modo semplice e rapido.

Ogni soluzione avanzata di virtualizzazione richiede una rete e uno storage potenti.

La virtualizzazione dei server si basa completamente sulla rete e sullo storage. Le macchine virtuali si espandono e richiedono quantità di storage maggiori rispetto a quelle offerte dai server fisici. I sistemi NAS (Network Attached Storage) e le reti SAN (Storage Area Network) forniscono uno storage dedicato e ridondante per le macchine virtuali. È necessario che la connettività tra server e storage sia rapida al fine di evitare i colli di bottiglia. I sistemi di storage NETGEAR ReadyNAS® e ReadyDATA® e gli switch ProSAFE® dalle prestazioni elevate sono la soluzione che stavi cercando.

Scopri in che modo ReadyDATA® permette alla virtualizzazione di offrire risultati concentri e convenienti.

L'alternativa conveniente e semplificata al Fibre Channel

Problema:

La connettività Fibre Channel presenta due problemi principali per le aziende di medie dimensioni: costo e complessità. In genere, le SAN Fibre Channel rappresentano l'opzione più onerosa disponibile, a causa di una moltitudine di componenti costosi che è necessario installare nei server, negli switch e nei sistemi di storage SAN back-end.  Inoltre, in termini di complessità, le SAN Fibre Channel richiedono un set di competenze specializzate che in genere un normale amministratore di server non possiede.

Soluzione:

Il protocollo iSCSI, integrato nelle soluzioni di storage NETGEAR, offre un'alternativa alle SAN Fibre Channel perfetta per le aziende di medie dimensioni. Grazie alle funzionalità del protocollo iSCSI di base, oggi supportato nella maggior parte dei sistemi operativi, la connettività 10G Ethernet utilizzata nelle soluzioni di storage e negli switch Managed di NETGEAR costituisce un'alternativa valida al Fibre Channel in qualità di infrastruttura di interconnessione SAN. I vantaggi includono:

  • Costi di gestione e delle apparecchiature ridotti
  • Gestione dei server migliorata
  • Disaster recovery ottimizzato
  • Prestazioni eccellenti

Il supporto per iSCSI fornito nelle soluzioni di storage NETGEAR consente di ospitare ed eseguire il backup delle macchine virtuali. Una volta eseguito il backup, puoi spostare semplicemente le copie delle macchine virtuali off-site per un ripristino rapido in caso di emergenza.  La funzionalità di iSCSI automatico negli switch gestiti di NETGEAR permette di assegnare automaticamente la priorità al traffico di rete iSCSI. Il risultato è una soluzione completa ideale per aziende di medie dimensioni, studi medici, studi legali e filiali di organizzazioni di grandi dimensioni.

Scopri in che modo la guida Soluzioni di rete per lo storage e le relative Note applicative forniscono indicazioni e design di riferimento per le aziende di medie dimensioni.