WC7520

Wireless Controller ProSAFE®

Gestire migliaia di utenti con un controller intelligente e semplice da utilizzare.

Eccezionale facilità d'uso, prestazioni best-in-class, architettura Wireless LAN full-optional affidabile: in breve, il WC7520 è la scelta ideale per soddisfare le esigenze delle piccole e medie imprese fino a un migliaio di utenti.

Model: WC7520
RICHIEDI SUPPORTO Acquista

Controller wireless affidabile, sicuro e scalabile per le aziende di medie dimensioni, gli istituti scolastici e gli ospedali

Il Wireless Controller ProSAFE® WC7520 offre un'architettura LAN wireless ad alte prestazioni, con funzionalità complete e allo stesso tempo estremamente affidabile, in grado di rispondere alle esigenze delle aziende di medie dimensioni, degli istituti scolastici e degli ospedali, ambienti che ospitano migliaia di utenti.

Prestazioni

  • Il roaming veloce L2 e L3 senza interruzioni fornisce supporto per le applicazioni sensibili alla latenza, ad esempio video, audio e voce tramite wireless

  • Gestione dinamica delle radiofrequenze: i controlli automatici degli AP consentono la trasmissione della potenza, mentre le allocazioni dei canali assicurano la copertura con interferenze minime

  • Wireless con opzione di riparazione automatica: grazie all'opzione di riparazione automatica della WLAN dopo il guasto di un AP o in seguito a interferenze RF, è possibile adattare l'alimentazione e il canale degli altri AP circostanti.

  • Il bilanciamento del carico e la limitazione della velocità assicurano un'allocazione equilibrata della larghezza di banda fra tutti i client, per una connessione wireless robusta

  • Il bilanciamento dinamico del carico dei client tra i vari AP si basa sul numero di client per ogni AP, oppure sulla soglia della velocità di trasmissione dei dati o della potenza del segnale dei client per ogni AP

Scalabilità

  • Il controller WC7520 scalabile permette alle imprese di espandere la rete wireless in base alle esigenze, ottenendo un ROI eccezionale: il modello WC7520 è in grado di supportare fino a 50 Access Point (AP) ed è scalabile fino a 150 Access Point (AP) in caso di collocazione in stack

  • Supporto della ridondanza del Controller per la massima affidabilità

Dai maggior valore al tuo business

  • Planimetrie piani personalizzate: grazie alle mappe termiche per banda wireless, canale wireless e potenza del segnale è possibile rilevare lo stato della rete wireless in tempo reale

  • Ridondanza per un'affidabilità e una tranquillità d'utilizzo costanti: ridondanza N+1 con funzionalità di failover (un controller ridondante a freddo per 1, 2 o 3 controller di produzione)

  • Oltre ad avere un design robusto, il controller WC7520 è protetto da una garanzia a vita

Facilità di utilizzo

  • Possibilità di configurare i filtri degli indirizzi MAC, di apportare modifiche agli SSID e di cambiare la password per tutti gli Access Point dall'interfaccia WC7520

  • Triangolazione: gli amministratori possono individuare facilmente gli AP noti, gli AP non autorizzati e i relativi client sulla mappa termica

  • Bundle wireless (per Access Point single band e dual band) per una maggiore semplicità di ordinazione

Codice del Prodotto
WC7520
Miniatura del Prodotto
Limiti e informazioni di sistema
Modelli di AP supportati
  • Access Point ProSafe WNDAP360 wireless 802.11n Dual Band
  • Access Point ProSafe WNDAP350 wireless 802.11n Dual Band
  • Access Point ProSafe WNAP320 wireless 802.11n
  • Access Point ProSafe WNAP210 wireless 802.11n
Modalità supportate
  • Wireless-A/B/G/N
Numero massimo di AP supportati per ogni Controller
  • 20 (predefinito)
  • 50 con 3 aggiornamenti di licenza incrementali per 10 AP (WC7510L)
Numero massimo di Controller collocabili in stack
  • 3
Numero massimo di AP supportati per ogni configurazione in stack
  • 150
Numero massimo di gruppi di profili per ogni Controller
  • 8
  • Ogni Access Point appartiene a un solo gruppo di profili
Numero massimo di profili di sicurezza (SSID) per gruppo di profili
  • 8 per radio (2,4 GHz; 5 GHz)
  • 16 con WNDAP350
Numero massimo di profili di sicurezza (SSID) per Controller
  • 128 (ipotizzando nel modello WNDAP350/WNDAP360 8 profili di sicurezza per ogni radio)
Numero massimo di profili di sicurezza per ogni rete (3 Controller)
  • 512
Numero massimo di AP rilevabili per ogni Controller
  • 512
Numero massimo di planimetrie piani per ogni Controller
  • 3 (predefinito)
  • Altre planimetrie piani consentite con lo storage locale USB (fino a un massimo di 18 planimetrie)
Numero di captive portal per ogni Controller
  • 1
Numero massimo di client per ogni AP
  • WNAP210: fino a 32 client; WNAP320: fino a 64 client
  • WNDAP350 e WNDAP360: fino a 64 client per ogni radio (128 client in totale)
Numero massimo di client per ogni Controller
  • Corrisponde al numero massimo di client per ogni AP
Mobilità L2
  • Supporto per roaming veloce L2 tra gli AP
Mobilità L3
  • Supporto per roaming veloce L3 con tunnelling crittografato tra il Controller e gli AP
Numero massimo di VLAN per ogni Controller
  • 64 VLAN per SSID
  • 1 VLAN di gestione configurabile
Ridondanza del Controller
  • Ridondanza N+1 basata su VRRP con funzionalità di failover
  • 1:1 se un Controller ridondante a freddo e un Controller di produzione sono configurati per formare un gruppo di ridondanza
  • 1:2 o 1:3 se un Controller ridondante a freddo viene aggiunto a uno stack di 2 o 3 Controller di produzione
  • Le licenze del Controller ridondante devono corrispondere almeno a quelle di ciascun Controller di produzione protetto
CONFIGURAZIONE DELLE LICENZE
  • Per ogni Controller: fino a 50 Access Point (AP) con le licenze appropriate
  • Per ogni stack: fino a 150 Access Point (AP) con le licenze appropriate
CONFIGURAZIONE DI VLAN E IP
Server/inoltro DHCP
  • Server DHCP integrato
  • Più pool/server DHCP possono essere aggiunti per VLAN diverse (fino a 64)
VLAN per il Wireless Controller
  • Una VLAN di gestione (ID VLAN configurabile)
Access Point VLAN/SSID multipli
  • 64 VLAN
Implementazione delle VLAN
  • Il Wireless Controller deve disporre di connessione IP con gli Access Point nella VLAN di gestione. Se gli AP e il Controller si trovano in VLAN di gestione diverse, il routing VLAN esterno deve consentire una connessione IP tra il Controller e gli AP.
MONITORAGGIO E PIANIFICAZIONE DELLE RADIOFREQUENZE
Pianificazione dell'implementazione integrata
  • VIsualizzazione gerarchica della rete: caricamento delle planimetrie piani e immissione dei valori dimensionali
  • Algoritmo per la pianificazione automatizzata delle radiofrequenze: calcolo del numero degli AP richiesti per la copertura della planimetria di un piano
  • Copertura cloud teorica indicata per ogni AP per assistenza al posizionamento in ogni planimetria
Monitoraggio delle radiofrequenze
  • Calcolo della copertura per ogni planimetria piano
  • Avviso in caso di rilevamento di punti privi di copertura con opzioni di mitigazione rispetto agli AP nelle vicinanze
  • Triangolazione dei client disabilitati/AP non autorizzati
GESTIONE DELLE RADIOFREQUENZE
Allocazione automatica dei canali
  • Distribuzione automatica dei canali per una riduzione delle interferenze
  • L'allocazione automatica dei canali tiene conto della posizione degli AP, delle interferenze e delle mappe di contiguità per ogni AP
  • Elenco modificabile dei canali aziendali da utilizzare
  • Modalità pianificata per l'allocazione automatica dei canali
  • Modalità automatica disponibile in caso di elevata presenza di interferenze
Controllo potenza automatico
  • Calcolo della potenza di trasmissione ottimale basato sui requisiti di copertura
  • Modalità di controllo automatico della potenza (disponibile)
  • Scansione degli ambienti RF contigui per ridurre al minimo l'interferenza degli AP circostanti e le perdite tra un piano e l'altro
Rilevamento dei punti privi di copertura
  • Modalità automatica
  • Rilevamento degli ambienti RF compromessi o degli AP non attivi con invio di notifiche
  • Riparazione automatica: aumento automatico della potenza per gli AP contigui per colmare eventuali perdite di copertura
Bilanciamento del carico
  • Monitoraggio del carico degli AP e prevenzione dei sovraccarichi
  • Reindirizzamento dei client verso gli AP contigui interessati da un carico inferiore
Roaming veloce
  • Mobilità rapida senza interruzioni tra VLAN e subnet
  • Integra funzionalità di roaming veloce e pre-autenticazione 802.11i
  • Supporto per roaming veloce tra L2 e L3 per client video, audio e voice tramite wireless
Quality of Service
Quality of Service WMM
  • L'opzione WMM (802.11e) assegna priorità sia al traffico a monte dalle stazioni agli access point (parametri EDCA stazione), sia al traffico a valle dagli access point alle stazioni dei client (parametri EDCA AP)
Code WMM in ordine di priorità decrescente
  • Voce: coda con massima priorità e minimo ritardo, ideale per applicazioni quali VoIP e contenuti multimediali in streaming
  • Video: a questa coda viene assegnata la coda con il secondo livello massimo di priorità con ritardo ridotto. Le applicazioni video vengono quindi inoltrate a questa coda
  • Best effort: a questa coda viene assegnata la coda con il secondo livello massimo di priorità con ritardo ridotto. La maggior parte delle applicazioni IP standard utilizzeranno questa coda
  • Background: coda a bassa priorità con throughput elevato. Le applicazioni (ad esempio FTP) per cui il fattore tempo non è importante ma è indispensabile un throughput elevato possono utilizzare questa coda
Opzioni di risparmio energetico WMM
  • L'alimentazione WMM consente di consumare meno batteria nei dispositivi di piccole dimensioni, ad esempio smartphone, laptop, PDA e lettori audio con tecnologia IEEE® 802.11e
Limitazione della velocità
  • Limite di velocità per ogni SSID impostato come una percentuale della larghezza di banda complessivamente disponibile
SICUREZZA WIRELESS
Protocolli di autenticazione client
  • Aperto, WEP, WPA/WPA2-PSK
  • 802.11i/WPA/WPA2 Enterprise con interfaccia standard al server AAA/RADIUS esterno
  • ACL locali (512 MAC)
  • ALC MAC basati su server AAA locale o server Radius esterno
Server AAA distinto per ogni SSID
Protocollo RADIUS Accounting
  • Tracciamento per ogni client per byte Tx/Rx e
  • Tempo di connessione/disconnessione
Autenticazione basata su LDAP
  • Interfaccia standard verso Microsoft® Active Directory Server/server LDAP esterno
Server AAA integrato
  • Autenticazione database locale basata su server AAA interno WC7520
Accesso guest
  • Captive portal integrato per l'autenticazione dei client in un profilo di sicurezza
  • Modalità di autenticazione basata su password: archivio locale disponibile per l'utente corrente, nome utente/password assegnati tramite telefono
  • Modalità server Radius esterno: autenticazione RADIUS esterna per i client di captive portal
  • Modalità di autenticazione aperta: registrazione guest automatica con indirizzo e-mail
  • Estrazione dei registri delle attività guest
Captive portal
  • Pagina portale configurabile (file d'immagine inclusi)
Access point non autorizzati
  • Definizione degli AP non autorizzati: AP con SSID radio osservato da un AP gestito e rilevato in trasmissione nella stessa rete cablata L2
  • Rilevamento e mapping di massimo 512 AP non autorizzati
SICUREZZA WIRELESS
Riepilogo funzionalità di monitoraggio
  • Riepilogo dello stato degli access point gestiti, degli accesso non autorizzati rilevati, delle stazioni wireless collegate, delle informazioni sul wireless controller e sull'utilizzo della rete wireless
Access point gestiti
  • Stato degli AP per gli access point gestiti e informazioni dettagliate che comprendono impostazioni di configurazione wireless, client attuali e statistiche sul traffico dettagliate
Access point non autorizzati
  • Access point non autorizzati rilevati
  • Access point non autorizzati sullo stesso canale
  • Access point non autorizzati su canali che interferiscono
Client wireless
  • Informazioni dettagliate e statistiche dei client per ogni AP, SSID, piano e posizione
  • Client disabilitati, client in roaming
Utilizzo della rete wireless
  • Le statistiche sull'utilizzo della rete mostrano grafici relativi al traffico di rete trasmesso/ricevuto in media per ogni access point gestito. Il traffico delle modalità Ethernet, Wireless 802.11 b/bg/ng e 802.11 a/na è riportato in tre grafici separati
Mappe termiche
  • Mappe termine di visualizzazione e copertura dal vivo
  • Tracciamento dei dispositivi e visualizzazione delle posizioni
Lease DHCP
  • Dettagli DHCP per client wireless
GESTIONE
Interfaccia di gestione
  • HTTP, SNMP v1/v2c, Telnet, Secure Shell (SSH)
Registrazione e creazione di report
  • Se in rete è disponibile un server syslog, il controller wireless può inviare tutti i registri. I registri sono inoltre disponibili per il download nella GUI (file di esportazione registro)
  • Avvisi e-mail per gli eventi in base alla configurazione per indirizzi e-mail multipli
Diagnostica
  • Ping access point gestiti
Manutenzione
  • Configurazione salvataggio/ripristino, ripristino delle impostazioni di fabbrica, modifica della password admin, aggiunta utente (solo lettura), aggiornamento firmware tramite browser web per il controller wireless e gli access point gestiti
Due immagini d'avvio
  • Supporto
SNMP
  • SNMP v1/v2c
STANDARD RFC IETF E IEEE
Standard IEEE per connessioni cablate
  • IEEE 802.3 10BASE-T, IEEE 802.3u 100BASE-TX, IEEE 802.3ab 1000BASE-T
  • IEEE 802.1Q tag VLAN
Standard IEEE per connessioni cablate
  • IEEE 802.11a, 802.11b, 802.11g, 802.11n
  • WMM (da 802.11e)
RFC: Funzionalità di sistema
  • RFC 1001 Protocol standard for a NetBIOS service on a TCP/UDP transport: Concepts and methods'
  • RFC 1002 Protocol standard for a NetBIOS service on a TCP/UDP transport: Detailed specifications
  • RFC 1155 Management information for TCP/IP networks
  • RFC 1305 Network Time Protocol (Version 3) Specification, Implementation and Analysis
  • RFC 2131 DHCP
  • RFC 3768 Virtual Router Redundancy Protocol (VRRP)
  • RFC 768 UDP
  • RFC 791 IP
  • RFC 792 ICMP
  • RFC 793 TCP
  • RFC 826 ARP
RFC: sicurezza e AAA
  • WPA-PSK, WPA2-PSK
  • RFC 1321 MD5 Message – Digest Algorithm
  • RFC 1851 Triple DES Algorithm
  • RFC 2246 TLS Protocol Version 1.0
  • RFC 2404 HMAC-SHA-1-96
  • RFC 3280 Internet X.509 PKI Certificate and CRL certificate
  • RFC 3377 Lightweight Directory Access Protocol (v3): Technical Specification
  • RFC 3565 Use of the Advanced Encryption Standard (AES) Encryption Algorithm in Cryptographic Message Syntax
  • RFC 4346 TLS Protocol Version 1.1
STANDARD RFC IETF E IEEE
RFC: gestione
  • SNMP v1, v2c
  • RFC 364 syslog
  • RFC 854 telnet
  • RFC 1156 MIB
  • RFC 1157 SNMP
  • RFC 1213 MIB II
  • RFC 1350 TFTP
  • RFC 2616 HTTP
  • RFC 3164 The BSD Syslog Protocol
  • MIB aziendali privati
HARDWARE
Porte Gigabit RJ45 LAN
  • Switch a 4 porte 10/100/1000
Memoria Flash/RAM
  • 8 MB + 2 GB CF/1 GB DDR2
Porta USB
  • 1 porta per storage USB
  • Ulteriori mappe termiche dei piani
  • Cronologia estesa delle statistiche
Conformità alle normative
  • FCC classe A, CE, WEEE, RoHS
Temperature di funzionamento e di stoccaggio
  • Temperatura di funzionamento da 0 a 45 °C (da 32 a 113 °F)
  • Temperatura di stoccaggio da -20 a 70 °C (da -4 a 158 °F)
Umidità
  • Funzionamento: fino al 90% di umidità relativa; stoccaggio: fino al 95% di umidità relativa
Specifiche elettriche
  • 100-240 V, CA/50-60 Hz, ingresso universale, CC 5 V/8 A (alimentazione interna)
Dimensioni (L x A x P) (cm)
  • 26,1 x 4,3 x 44
Dimensioni (L x A x P) in
  • 10,3 x 1,7 x 17,3
Peso kg/lb
  • 2,912/6,4
Requisiti di sistema
  • Internet Explorer® 5.0 o versioni successive, Mozilla Firefox® 1.0 o versioni successive
Contenuto della confezione
  • Controller wireless per 20 AP ProSafe (WC7520), cavo Ethernet, cavo di alimentazione, guida d'installazione, CD delle risorse
Informazioni per l'ordinazione: controller
  • America del Nord: WC7520-100NAS
  • Europa: WC7520-100EUS
  • Asia: WC7520-100AUS
Informazioni per l'ordinazione: licenze
  • Aggiornamenti di licenza incrementali per 10 AP: WC7510L-10000S

Garanzia NETGEAR

  • Questo prodotto è supportato da una garanzia hardware a vita NETGEAR ProSAFE®.
  • Sostituzione dei componenti hardware entro un giorno lavorativo, per l'intero ciclo di vita del prodotto. Fare clic qui per informazioni su copertura, disponibilità e termini e condizioni.
  • Supporto tecnico avanzato ProSUPPORT 24x7 via telefono per 90 giorni (servizio di diagnostica in remoto eseguito dai nostri esperti tecnici per una risoluzione tempestiva dei problemi tecnici). La copertura ProSUPPORT può essere estesa acquistando contratti per uno, tre o cinque anni.
  • Supporto tecnico avanzato ProSUPPORT 24x7 a vita via chat.